Aspettami (Bleeding Stars Vol. 4)

Categorie: A.L. Jackson / Aspettami / Bleeding Star series / Contemporary Romance / Music Romance / Serie / Standalone

0 0
Aspettami (Bleeding Stars Vol. 4)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi

Lei è la sua forza e lui la sua debolezza. E stavolta non la lascerà andare.

Edie Evans è stupenda.

Sexy.

Gentile.

E anche la definizione di “off-limits”.

Ma questo non mi ha impedito di intrufolarmi di notte nella sua stanza per consolarla.

Tuttavia, i tipi come me distruggono tutto, perciò non avrei dovuto sorprendermi quando ho distrutto anche noi.

La sera in cui l’ho fatta fuggire via, ho pensato che non l’avrei mai più rivista.

Finché non l’ho vista tra la folla come una sorta di visione.

Austin Stone è pericoloso.

Affascinante.

Seducente.

Mi ha spezzato il cuore e mi rifiuto di dargli la possibilità di rifarlo.

Sono passati anni dall’ultima volta che l’ho visto, e adesso non posso fare a meno di fissare il magnifico uomo tatuato che suona sul palco. Dovrei scappare via. So che dovrei. Ma come una sciocca, corro dritta tra le sue braccia.

Il nostro desiderio è irrefrenabile.

Il nostro bisogno inarrestabile.

Lei è la mia speranza.

Lui è la mia debolezza.

Avremmo dovuto sapere che una passione così intensa ci avrebbe ridotto in cenere.

Data di pubblicazione

3 ottobre 2018

Genere: Contemporary romance

Serie: Bleeding Stars#4

Editore: Self Published

Sinossi

Lei è la sua forza e lui la sua debolezza. E stavolta non la lascerà andare.

Edie Evans è stupenda.

Sexy.

Gentile.

E anche la definizione di “off-limits”.

Ma questo non mi ha impedito di intrufolarmi di notte nella sua stanza per consolarla.

Tuttavia, i tipi come me distruggono tutto, perciò non avrei dovuto sorprendermi quando ho distrutto anche noi.

La sera in cui l’ho fatta fuggire via, ho pensato che non l’avrei mai più rivista.

Finché non l’ho vista tra la folla come una sorta di visione.

Austin Stone è pericoloso.

Affascinante.

Seducente.

Mi ha spezzato il cuore e mi rifiuto di dargli la possibilità di rifarlo.

Sono passati anni dall’ultima volta che l’ho visto, e adesso non posso fare a meno di fissare il magnifico uomo tatuato che suona sul palco. Dovrei scappare via. So che dovrei. Ma come una sciocca, corro dritta tra le sue braccia.

Il nostro desiderio è irrefrenabile.

Il nostro bisogno inarrestabile.

Lei è la mia speranza.

Lui è la mia debolezza.

Avremmo dovuto sapere che una passione così intensa ci avrebbe ridotto in cenere.

Data di pubblicazione

3 ottobre 2018

Genere: Contemporary romance

Serie: Bleeding Stars#4

Editore: Self Published

Aspettami (Bleeding Stars Vol. 4)

A.L. Jackson

Directions

Share
4 Cuori

“Quando cantavo… mi sentivo sempre così incredibilmente solo. Proprio come meritavo. Perché questo tributo notturno non era altro che una penitenza. Una fottuta punizione.”

Penitenza, punizione parole che vibrano in ogni pagina di questo libro. A.L. Jackson è un’autrice che ha il dono di rendere tangibile tutta quella gamma di sensazioni che vengono fuori da parole così forti. Ogni volta, la sua scrittura, ha la capacità di elevare all’ennesima potenza le emozioni, strappandoti pezzi di cuore per farti sentire tutto ciò contro cui i personaggi stanno lottando. Aspettami è la storia di Austin, il fratello minore di Sebastian Stone, leader dei Sunder. Già in Un sasso nell’oceano, primo volume di questa favolosa serie Bleending Stars, avevo immaginato che la storia di Austin fosse dolorosa. Il comportamento protettivo di Sebastian, verso il fratello, non lasciava dubbi sulla sofferenza che provava quel ragazzo, nella continua ricerca di un’ancora di salvezza.

Austin lascia la famiglia dei Sunder per un lungo viaggio proprio per ricercare sé stesso. Viaggia lungo la costa senza mai abbandonare l’oceano, quel nemico- amico che gli ha tolto tutto, ma di cui non può farne a meno. L’oceano e la musica sono ancora i luoghi in cui questa autrice trova il coraggio di raccontare emozioni. Sembrano la chiave per aprire il suo cuore. La musica infatti è quel filo conduttore che unisce ancora, dopo anni, anche Austin e Edie. La melodia che sprigiona la chitarra di Austin, racconta di un dolore da cui non riesce a trovare pace.  Quel dolore che solo Edie può capire. Come in quelle notti in cui Lei non riusciva a dormire, ma Lui era in grado di alleviare le sue sofferenze. Due ragazzi che trovavano, nel calore di un abbraccio, il supporto reciproco.

Non è semplice raccontare questa storia. Si può perdere la ragione nel cercare i tanti perché con cui la vita sembra giocare a suo piacimento. Austin e Edie sono stati segnati dal dolore delle perdite e dai sensi di colpa con cui ogni giorno devono fare i conti.  Sono due anime frantumate, che il destino ha voluto fare incontrare come se le loro sofferenze, riconoscendosi, potessero trovare un qualche tipo di conforto.  Solo la musica e, forse anche il destino, possono regalargli ancora una speranza. Come uno spiraglio di luce in una giornata cupa. E non c’è bisogno che Austin la veda, lui in quel pub ha già sentito la sua presenza. Un filo invisibile ma tangibile, che lo unisce alla metà del suo cuore spezzato.

“Edie era l’unica persona ad emanare una luce abbastanza forte da trascinarmi fuori dall’oscurità. L’unica ad avere il potere di tirarmi fuori dalle acque nere in cui annegavo, sul punto di soccombere. Proprio dove meritavo di stare.”

Il centro di questa storia è proprio il meritarsi o meno una speranza di felicità. Quando la passione li cattura è come l’unica scialuppa che può salvarli dalle acque nere in cui si sentono affogare. Edie è la sua luce e Austin la sua debolezza. Edie non può più fuggire da quell’incantesimo che sembra travolgerla alla vista di Austin. Anche Lei è fuggita da scelte sbagliate e da segreti svelati di cui solo Austin era a conoscenza. Si può o meno credere nel destino, ma quando si ritrovano spezzati e lacerati, ancora uno davanti all’altro, il desiderio di possedersi è lì vivo che li attrae. Come se il calore dei loro corpi ricordi ancora quei tempi passati in cui la vicinanza riusciva a lenire le ferite. L’eterna punizione di ricordare quello che ha frantumato in pezzi la loro vita, sembra intromettersi su quello che al contrario la passione vuole per loro. Amare è forse un diritto che pensano di non potersi meritare. Un gioco in cui dovranno spogliarsi delle paure e cedere ai loro tormenti, per inseguire quei sentimenti che possono colmare gli spazi vuoti che il dolore ha smembrato.

Smettere di combattere contro quei sentimenti e lasciarsi andare, liberi di potersi vivere… finalmente, è l’unica via da percorrere per arrivare alla salvezza.

“Eravamo stati entrambi due anime spezzate. I nostri pezzi sparpagliati un po’ ovunque. Ma era stato il nostro legame traballante che aveva tenuto insieme quei pezzi in qualche modo.”

Aspettami non è stato per me un libro facile da leggere. E’ stata una storia dolorosa, forse troppo per essere riuscita a sentire lo stesso dolore stringermi in una morsa il cuore. Sentire così vicino la loro sofferenza e le disgrazie che la vita a volte sembra servirti su un piatto freddo, mi hanno sensibilizzato su tutto il loro percorso. In alcune parti ho avuto il timore di non farcela a continuare. Ma poi mi sono lasciata trasportare dalla passione, la stessa con cui l’autrice cercava di lenire le ferite dei suoi personaggi. E credetemi è stata la medicina giusta per guarire, ho sentito un senso di beatitudine che incredibilmente mi ha fatto risvegliare dopo aver spento tutto, per non soffrire. Devo riconoscere che il talento di questa autrice non ha confini. Riesce a trapassarti il cuore con la potenza di poche parole. Ho amato Austin, un personaggio così tormentato e passionale. Il suo amore per Edie usciva fuori da ogni pagina, come se volesse dare anche a me la speranza di credere in lui fino in fondo. La figura di Edie è stata meno predominante, a volte mi è sembrata troppo rigida nelle sue convinzioni di allontanare la felicità, che sembrava essere lì a due passi, e meno coraggiosa di trovare la via verso la guarigione. Ma insieme sono stati perfetti, perfettamente incastrati nei propri dolori, e ugualmente desiderosi di amarsi e di perdersi nella passione. Il finale è stato il perdono che aspettavo. Insieme hanno lasciato il passato, liberi finalmente di vivere felici quel domani di un nuovo presente.

“… E poi mi è stato dato qualcosa di talmente meraviglioso che non riesco neppure a spiegarmi. Mi sei stato dato tu. E nel profondo di me so che… nonostante tutta la depressione e l’angoscia… ci sono grandi cose là fuori ad attenderci nei momenti di disperazione”

Tiziana

A.L. Jackson

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:

(Visited 255 times, 1 visits today)
caduto dal cielo sarina bowen
previous
Presentazione : Caduto dal cielo
TWG Cover FINAL
next
Cover reveal: The wrong game
caduto dal cielo sarina bowen
previous
Presentazione : Caduto dal cielo
TWG Cover FINAL
next
Cover reveal: The wrong game

Aggiungi il tuo commento