Groupie: l’amore non ha regole (Texas Mutiny Vol. 2)

Categorie: Groupie l'amore non ha regole / M.E.Carter / Recensione / Serie / Sport Romance / Standalone / Texas Mutiny series#2

0 0
Groupie: l’amore non ha regole (Texas Mutiny Vol. 2)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi

Groupie
/ġrùupi/
una persona, in particolare una giovane donna, che segue regolarmente una celebrità nella speranza di incontrarla o conoscerla meglio.

Come ad esempio, Tiffany Wendel.

Puttana. Troia. Mangiatrice di calciatori. Sono abituata ad essere chiamata con questi nomignoli, perciò non mi danno fastidio. I giocatori del Texas Mutiny sono i miei ragazzi. I miei amici. Quindi cosa c’è di male se mi piace fare sesso spinto con loro? Quello che faccio col mio corpo è affar mio e di nessun altro.
Allora perché Rowen Flanigan mi fa riconsiderare il modo in cui vivo la mia vita? Perché mi fa mettere in discussione le mie scelte? È soltanto una recluta.

Recluta
/reclùta/
membro di una squadra sportiva alla sua prima stagione.

Come ad esempio, Rowen Flanigan.

Calciatore. Figlio di una leggenda. Recluta.
Certo, ho sentito le storie che si raccontano sulle groupie. Chi non le ha sentite? Semplicemente, ho condotto una vita più morigerata dei miei compagni di squadra. E allora? Non mi aspettavo che lei fosse intelligente. Spiritosa. Gentile. Mi mette in ginocchio in tutti i sensi… tranne uno.
Per quello mi sto conservando per il momento giusto.
Allora come diavolo ho finito per innamorarmi di una groupie come Tiffany? E come diavolo potrà funzionare tra di noi quando tutti i miei compagni hanno avuto un assaggio dell’unica cosa che io non ho avuto?

Data Pubblicazione:

5 dicembre 2018

Serie:

Texas Mutiny serie #2

Genere:

Sport Romance

Edizione:

Self Published

Sinossi

Groupie
/ġrùupi/
una persona, in particolare una giovane donna, che segue regolarmente una celebrità nella speranza di incontrarla o conoscerla meglio.

Come ad esempio, Tiffany Wendel.

Puttana. Troia. Mangiatrice di calciatori. Sono abituata ad essere chiamata con questi nomignoli, perciò non mi danno fastidio. I giocatori del Texas Mutiny sono i miei ragazzi. I miei amici. Quindi cosa c’è di male se mi piace fare sesso spinto con loro? Quello che faccio col mio corpo è affar mio e di nessun altro.
Allora perché Rowen Flanigan mi fa riconsiderare il modo in cui vivo la mia vita? Perché mi fa mettere in discussione le mie scelte? È soltanto una recluta.

Recluta
/reclùta/
membro di una squadra sportiva alla sua prima stagione.

Come ad esempio, Rowen Flanigan.

Calciatore. Figlio di una leggenda. Recluta.
Certo, ho sentito le storie che si raccontano sulle groupie. Chi non le ha sentite? Semplicemente, ho condotto una vita più morigerata dei miei compagni di squadra. E allora? Non mi aspettavo che lei fosse intelligente. Spiritosa. Gentile. Mi mette in ginocchio in tutti i sensi… tranne uno.
Per quello mi sto conservando per il momento giusto.
Allora come diavolo ho finito per innamorarmi di una groupie come Tiffany? E come diavolo potrà funzionare tra di noi quando tutti i miei compagni hanno avuto un assaggio dell’unica cosa che io non ho avuto?

Data Pubblicazione:

5 dicembre 2018

Serie:

Texas Mutiny serie #2

Genere:

Sport Romance

Edizione:

Self Published

Groupie: l’amore non ha regole (Texas Mutiny Vol. 2)

M.E. Carter

Directions

Share
banner RP
4 Cuori

Durante la nostra vita ci è capitato sicuramente di imbatterci in persone che fanno vedere solamente una piccola parte di loro stessi e, quel che vediamo, a volte, può non piacerci. Ma questo non significa conoscere fino in fondo chi abbiamo di fronte.

Tiffany è la groupie, detta anche mangiatrice di calciatori della squadra del Mutiny. Si diverte con i giocatori, e non lo fa per soldi, ma semplicemente perché è una donna alla quale piace il sesso senza limiti. Tutte le critiche che riceve non le interessano, perché si sente libera di poter usare il proprio corpo come meglio preferisce. Durante le feste della squadra, si diverte e, a primo impatto, questo suo modo di essere, può infastidire chi è invece legato a concetti più conformisti.

Nella squadra del Mutiny, arriva Rowen, una nuova recluta da tutti chiamato “il novellino”, e da quel momento il mondo di Tiffany cambia completamente. Appena i loro sguardi si incontrano, scatta qualcosa di inaspettato e inatteso, che non avevano assolutamente previsto.

Voglio davvero stare con te. Più̀ di qualsiasi cosa abbia mai voluto nella mia vita. Ma non posso accettare… quello. Non posso sopportare che tu stia con i miei compagni di squadra mentre ci frequentiamo. Non posso tollerare che tu ti spogli per loro o che faccia quelle gare. Non posso… E non si tratta di te. Tu hai il diritto di fare quello che ti pare con il tuo corpo. Ma io ho il diritto di fare quello che voglio con le mie emozioni, e il sesso è troppo importante, troppo speciale per me. Non posso condividerti con nessuno”

Aldilà delle apparenze, Tiffany è diversa da ciò che dimostra agli occhi dei giocatori. È una donna colta, che ha studiato e ha sudato per ottenere il suo posto di lavoro presso un’emittente sportiva. Spera di poter crescere professionalmente, e ama lo sport.

Rowen riesce a vedere ben oltre la groupie che compare alle feste. Vede fin da subito la donna intelligente, e di successo. I sentimenti che affiorano mettono in difficoltà entrambi, ed è difficile gestire la situazione, a causa proprio di ciò che gli altri pensano di Tiffany. Ma come in tutte le favole, per avere il proprio “e vissero felici e contenti“, bisogna imparare a lottare e ad andare oltre ogni sorta di apparenza.

Direi che il proverbio “l’abito non fa il monaco” calza a pennello per questa storia. Cadiamo molto spesso nell’errore di giudicare le persone dal loro aspetto fisico e dai loro comportamenti. L’apparenza ci può ingannare, dando per scontato l’identità di una persona, ancora prima di conoscerla fino in fondo.

Sicuramente Tiffany ha un ruolo particolare, e le piace davvero “scatenarsi”. Può sembrare una donna frivola all’apparenza e di facili costumi. Ma, nel momento in cui si rende conto che prova sentimenti veri, capisce che il mondo esterno non la conosce per quella che è davvero. Scatterà in lei un senso di colpa, e la voglia di chiudere quel capitolo della sua vita, perché Rowen è la persona che la fa sentire finalmente una donna vera e amata, senza dover ricorrere al sesso.

“Soprattutto, voglio trascinarla fuori di qui come un cavernicolo e nasconderla. Proteggerla da queste persone che la stanno usando come un giocattolo. Queste persone che le stanno mancando di rispetto in nome “dell’amicizia”.”

Con la sua scrittura introspettiva, M.E. Carter ci ha presentato un personaggio maschile diverso da quelli che siamo solite trovare nei romanzi romance. Non è un maschio alfa, ma col suo modo gentile e, nello stesso tempo forte, è riuscito a conquistarmi. Il suo senso di protezione nei confronti di Tiffany è talmente intenso che lo amerete sin da subito. Un uomo che combatte contro tutto e contro tutti, senza mai mettere in dubbio la sua nuova relazione, consapevole che nella vita ogni persona può cambiare. E, soprattutto, riesce a vedere quella parte più intima di Tiffany che nessuno è mai riuscito a scorgere.

Rowen non ha mai dubitato dell’integrità di Tiffany, che considera immediatamente la sua donna, senza provare alcuna vergogna per il suo passato. La venera e ne decanta le capacità lavorative.

Tiffany, a primo impatto, può apparire antipatica, una donna senza scrupoli, priva di amore verso sé stessa. Ma col proseguire della lettura, il personaggio evolve, mostrandosi diversamente una donna forte che ha combattuto fin da quando era una giovane ragazza. Una donna che, nel momento in cui scopre cos’è l’amore, riesce a mettere da parte il suo mondo, per proteggere il suo uomo.

“Quando le cose si fanno difficili, tutto ciò che sono per lui è quello che apparentemente sono per tutti gli altri: una conquista. Mi sento stupida e delusa. Come se non valessi niente. Come se fossi buona solo per questo. Perciò non lo fermo.”

“Groupie” non è la classica storia d’amore, ma è un processo di cambiamento di un uomo e una donna che provano sentimenti l’uno verso l’altro. Una storia che vi farà riflettere e vi spezzerà il cuore, per poi ricomporlo insieme a quello dei protagonisti. Un vortice di emozioni che vi lascerà senza fiato.

I temi trattati sono molto forti, e in alcuni casi “scomodi”, e, come avviene anche nella vita, privi di giustificazioni, però in questo mondo imperfetto non possiamo essere tutti perfetti, pertanto io stessa, non mi sento di giudicare chi comunque riesce a ritrovare la strada verso la giusta via, quella meno apparente, quella più reale.

Un abbraccio,

Silvia

M.E. Carter

AcquistaAmazon  |  Kobo  |

Segui l’autore:

(Visited 85 times, 2 visits today)
ho-sposato-un-maschilista-x1000
previous
Ho sposato un maschilista
41BIJRxB8+L
next
IDOL – VIP series Vol.1
ho-sposato-un-maschilista-x1000
previous
Ho sposato un maschilista
41BIJRxB8+L
next
IDOL – VIP series Vol.1

Aggiungi il tuo commento