Sex, not Love

Categorie: Contemporary Romance / English Book / Recensione / sex not love / Standalone / Vi Keeland

0 0
Sex, not Love

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi

Il mio rapporto con Hunter Delucia è iniziato al contrario. Ci siamo incontrati a un matrimonio – lui era seduto dal lato dello sposo, io da quello della sposa. Dopo esserci lanciati sguardi di nascosto l’uno con all’altro per tutta la notte, non si poteva di certo negare che ci fosse un’intensa attrazione reciproca. Io afferrai il bouquet; lui prese la giarrettiera. Hunter mi tenne stretta a se mentre ballavamo e suggerì di esplorare la chimica che si era scatenata tra di noi. Il suo linguaggio, schietto e sboccato mi avrebbe dovuto far allontanare. Ma per qualche motivo pazzesco, ebbe l’effetto opposto. Finimmo insieme nella mia camera d’albergo. La mattina successiva tornai diritta a casa a New York lasciandolo in California con il numero sbagliato. Pensavo spesso a lui, ma dopo la mia ultima relazione, avevo giurato a me stessa di stare alla larga dagli uomini affascinanti, arroganti e maledettamente belli. Un anno dopo, io e Hunter ci incontrammo nuovamente in occasione della nascita del figlio dei nostri amici. La nostra attrazione non si era spenta neanche un po’. Dopo un viaggio turbolento, questa volta mi chiese un vero numero di telefono. Così gli lasciai il numero di mia madre: era in grado di spaventare qualsiasi uomo finendo per parlare sempre di neonati e di matrimonio – e volai di nuovo a casa. Avevo creduto che fosse divertente, fino a quando la settimana successiva non suonò al campanello di casa di mia madre durante la cena della domenica. L’uomo pazzesco e stupendo aveva conquistato mia madre e aveva accettato un incarico di otto settimane nella mia città. Mi propose di trascorrere insieme tutto quel tempo scopando fino allo sfinimento. Otto settimane di sesso sconvolgente senza legami? Che cosa avevo da perdere? Niente, pensai. È solo sesso, non amore. Ma sai cosa si dice dei piani migliori…

Data di Pubblicazione
14 Gen 2018

Genere: Contemporary Romance

Standalone

Sinossi

Il mio rapporto con Hunter Delucia è iniziato al contrario. Ci siamo incontrati a un matrimonio – lui era seduto dal lato dello sposo, io da quello della sposa. Dopo esserci lanciati sguardi di nascosto l’uno con all’altro per tutta la notte, non si poteva di certo negare che ci fosse un’intensa attrazione reciproca. Io afferrai il bouquet; lui prese la giarrettiera. Hunter mi tenne stretta a se mentre ballavamo e suggerì di esplorare la chimica che si era scatenata tra di noi. Il suo linguaggio, schietto e sboccato mi avrebbe dovuto far allontanare. Ma per qualche motivo pazzesco, ebbe l’effetto opposto. Finimmo insieme nella mia camera d’albergo. La mattina successiva tornai diritta a casa a New York lasciandolo in California con il numero sbagliato. Pensavo spesso a lui, ma dopo la mia ultima relazione, avevo giurato a me stessa di stare alla larga dagli uomini affascinanti, arroganti e maledettamente belli. Un anno dopo, io e Hunter ci incontrammo nuovamente in occasione della nascita del figlio dei nostri amici. La nostra attrazione non si era spenta neanche un po’. Dopo un viaggio turbolento, questa volta mi chiese un vero numero di telefono. Così gli lasciai il numero di mia madre: era in grado di spaventare qualsiasi uomo finendo per parlare sempre di neonati e di matrimonio – e volai di nuovo a casa. Avevo creduto che fosse divertente, fino a quando la settimana successiva non suonò al campanello di casa di mia madre durante la cena della domenica. L’uomo pazzesco e stupendo aveva conquistato mia madre e aveva accettato un incarico di otto settimane nella mia città. Mi propose di trascorrere insieme tutto quel tempo scopando fino allo sfinimento. Otto settimane di sesso sconvolgente senza legami? Che cosa avevo da perdere? Niente, pensai. È solo sesso, non amore. Ma sai cosa si dice dei piani migliori…

Data di Pubblicazione
14 Gen 2018

Genere: Contemporary Romance

Standalone

Sex, not Love

Vi Keeland

  • Medium

Directions

Share
5 cuori

“Life isn’t about the big win.
It’s about the person you call first to tell that you’ve won.”

Sex, not Love. È questo il titolo del nuovo straordinario romanzo di Vi Keeland che in pochissimi giorni dalla sua pubblicazione è già balzato in vetta alla top ten della classifica del New York Times. Ma non lasciatevi ingannare dal titolo. Perché, pur non mancando la passione sfrenata e il sesso bollente, tutti ingredienti sempre presenti in un libro della Keeland, il vero protagonista indiscusso di questo nuovo romanzo non è il sesso bensì l’amore, quello vero, quello con la A maiuscola.

Quanti tipi di amore conosciamo? L’amore passionale tra un uomo e una donna. L’amore incondizionato tra una madre e un figlio. L’amore fraterno. L’amore di un amico che nonostante la lontananza è sempre presente nei momenti difficili. Amore, passionale, incondizionato e altruistico. Questo è l’amore raccontato dalla straordinaria penna di Vi keeland. E l’autrice lo fa ancora una volta con il suo stile unico, accattivante e coinvolgente. Con la sua impeccabile ironia che ti fa sorridere a ogni pagina. E con i suoi personaggi maschili a cui è assolutamente impossibile resistere.

“Non segui un’etichetta degli ascensori?” Chiesi. “Girati e guarda i numeri come una persona normale”.

“Perché dovrei sprecare il mio tempo a guardarli quando la vista in questa direzione è molto più piacevole?”

“Io non dormirò con te, sappilo”:

“Perché no?”

…”Non ti conosco”.

“Hunter Delucia, ventinove anni, single, mai sposato, nessun figlio. Ho frequentato la Berkley alle scuole inferiori. Laurea in ingegneria edile. Sono cresciuto accanto a Derek, siamo amici da quando eravamo in culla. Lui ti può assicurare che sono un ragazzo decente. Casa di proprietà. Nessun mutuo. L’ho anche costruita io stesso e ho moltissimi alberi nella mia proprietà- questo dovrebbe darmi dei punti extra, oltretutto. L’ultimo appuntamento con il medico è stato il mese scorso- candido come la neve. E cosa più importante…” Fa un passo verso di me; i nostri corpi praticamente si toccano. “Penso che tu sia estremamente sexy. C’è una sorta di chimica pazzesca tra noi, e penso che dovremmo esplorarla”.

Questo è Hunter Delucia. Impertinente, strafottente, un po’ arrogante, ed estremamente sicuro di se. Apparentemente imperturbabile ma con un lato incredibilmente dolce e affascinante. Impossibile resistere ai suoi incredibili occhi azzurri e alle sue labbra capaci di rubare baci mozzafiato in grado di lasciare una donna completamente in balia di intense emozioni.

E Natalia questo lo capisce fin dal loro primo incontro, Un incontro in pieno stile Keeland. Divertente, ironico e scoppiettante.

Hunter e Natalia si incontrano al matrimonio dei loro rispettivi amici. Lui è il testimone dello sposo, lei della sposa. Lei afferra il bouquet. Lui la giarrettiera. L’attrazione tra loro è forte fin dal loro primo sguardo. Ma non è tutto cosi facile e scontato.

Natalia è la degna antagonista di un personaggio così forte e carismatico come Hunter. Dopo la disfatta della sua ultima relazione, capisce al volo la pericolosità di un uomo come lui. E nonostante la forte attrazione che prova e la forte scarica erotica che le attraversa il corpo ogni volta che lui la sfiora, per non parlare poi dei suoi baci infuocati, è fermamente ostinata a evitarlo come la peste. Numeri di telefono sbagliati e miglia di distanza non riescono però a tenere lontano un Hunter ostinato e inarrestabile.

Ed eccolo presentarsi una domenica sera come ospite d’onore alla tavola imbandita della mamma italiana, con una proposta a cui è veramente difficile riuscire a rinunciare: Sex, not Love.

Come riuscire a dire di no a quella bocca e a quei profondi occhi azzurri?

Ed ecco che il lettore si ritrova a vivere nel presente una storia apparentemente scontata basata si sul sesso ma che nasconde sentimenti profondi e permette di esplorare le mille sfaccettature della parola amore. Perché a volte quando pensi di avere tutto sotto controllo e programmato, la vita fa improvvisamente un giro inaspettato che risulta essere quello assolutamente perfetto per te.

La struttura della storia è quella classica della Keeland. Il presente narrato in prima persona dal POV di Natalia, alternato a capitoli del passato dal POV di Hunter, che permettono di scoprire a poco a poco il mistero che si nasconde dietro le azioni che muovono le fila del presente. E come un fine detective, la Keeland incastra a poco poco i pezzi del puzzle, portando il lettore a scoprire lentamente la verità.

Sex, Not Love è un romanzo carico di intense emozioni. Ne vieni completamente travolto. È un vero e proprio inno alla parola amore.

Che incredibile capacità ha la Keeland. Quella di creare ogni volta storie sempre più belle e coinvolgenti, capaci di emozionarti e di farti battere il cuore.

Perché questo romanzo è Love, not Sex.

Vanessa

Estratto

“Non andrai da nessuna parte prima di aver fatto due cose.”

“Due cose?”

“Lasciarmi il tuo numero e darmi il bacio di addio.”

“Io … io … non ti sei lavato i denti.”

Hunter ridacchiò. Sembrava come se fosse in grado di vedere tutte le mie cazzate. Sporgendosi verso il comodino, prese il telefono e me lo porse prima di alzarsi. “Il dentifricio è ancora in bagno?”

“Si quello piccolo fornito dall’hotel.” “Mi andrò a lavare i denti. Tu digita.”

Mentre era in bagno, riflettei sulla possibilità di non digitare nulla sul suo telefono. Era assolutamente impossibile riuscire a restare in contatto con un uomo che viveva a tremila miglia di distanza.

Un uomo come lui era l’ultima cosa di cui avevo bisogno. Ma poi pensai che fosse meglio dirgli semplicemente che avevo inserito il mio numero. Sembrava che mi avesse capito molto in fretta. Così, invece, digitai il mio nome e numero, solo che cambiai le ultime due cifre.

E feci la cosa giusta, perché quando Hunter tornò dal suo viaggio in bagno, la prima cosa che fece fu di controllare se avevo inserito qualcosa. Fortunatamente, non provò a chiamarmi. Soddisfatto, lanciò il telefono sul letto e annuì.

“Grazie. Adesso baciami.”

Era chiaro che non mi avrebbe lasciato andare via senza un bacio.

Quindi, sacrificandomi per riuscire a prendere il mio aereo, mi misi in punta di piedi e gli diedi un rapido bacio sulle labbra.

Mmm …. Bello e morbido.

(E menta fresca.)

“Beh … è stato un piacere conoscerti.” Mi voltai per correre fuori dalla porta, ma Hunter mi afferrò di nuovo il polso.

“Ho detto baciami.”

“L’ho fatto!”

“Baciami come mi hai baciato ieri sera.”

Prima che avessi anche solo il tempo di assimilare le sue parole, Hunter mi attirò verso di lui. Una delle sue grandi mani mi afferrò la parte posteriore del collo, e strinse con forza per dirigere la mia testa dove voleva lui. Poi, le sue labbra si schiantarono sulle mie. Lo shock di sentire la sua bocca contro la mia si dissolse rapidamente nell’istante in cui leccò le mie labbra, incoraggiandomi ad aprirmi per lui. La sua lingua si spinse dentro, e gemette mentre inclinava la testa e approfondiva il bacio. La vibrazione del suono viaggiò tra di noi e inviò un ronzio attraverso il mio corpo. Da quell’istante in poi le parole Tenero e Delicato sparirono definitivamente.

Mi afferrò per il sedere e sollevò il mio corpo contro il suo, avvolgendo le mie gambe attorno alla sua vita. Mentre ci spingeva verso il muro, un senso di familiarità mi sopraffece. Non riuscivo a ricordare i dettagli del nostro bacio precedente, ma ora ero profondamente a conoscenza di come mi fossi sentita. Il cellulare mi cadde dalla mano e le mie dita poterono intrecciarsi ai suoi capelli.

Mentre tiravo le morbide ciocche, non riuscivo ad averne mai abbastanza. Un gemito proveniente dal profondo del mio petto si fece strada attraverso le nostre bocche unite. Hunter spinse più forte, la sua dura erezione premeva al centro delle mie gambe aperte. Si dondolava mentre mi baciava, provocando una frizione attraverso i due strati dei nostri vestiti che mi stava portando in un luogo in cui non pensavo fosse possibile andare restando completamente vestiti.

Sembrava che volesse inghiottirmi tutta, e in quel momento glielo avrei lasciato fare. I miei seni erano schiacciati contro il suo petto, e il battito del mio cuore infuriava in modo incontrollabile, solo che non ero sicura se fosse il mio o il suo.

Gesù, dove impara un uomo a baciare in questo modo?

Quando il nostro bacio si interruppe rimasi senza fiato e stordita. Hunter mi succhiò il labbro inferiore, tirandolo prima di liberarmi la bocca.

La sua voce era tesa. “Cambia il tuo volo. Non abbiamo ancora finito qui. ”

Deglutii, cercando di guadagnare un po’ di autocontrollo.

“Non posso.” La mia voce era appena un sussurro. Era tutto ciò che ero riuscita a raccogliere.

“Non puoi o non vuoi?”

Vi Keeland

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:

 

(Visited 163 times, 2 visits today)
download
previous
Hot Shot (North Ridge Book 3)
nati sotto la stessa stella
next
Incontro con l’autrice Alessandra Angelini
download
previous
Hot Shot (North Ridge Book 3)
nati sotto la stessa stella
next
Incontro con l’autrice Alessandra Angelini

Aggiungi il tuo commento