Un cattivo ragazzo come te

Categorie: Contemporary Romance / L.A. Casey / Recensione / Standalone / Un cattivo ragazzo come te

0 0
Un cattivo ragazzo come te

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi

Tornare a casa è molto doloroso per Lane. Il suo adorato zio Harry, infatti, è morto improvvisamente. E fare i conti con la sua scomparsa significa accettare l’idea di incontrare di nuovo qualcuno che fa parte del suo passato. Kale Hunt è stato il migliore amico di Lane sin da quando erano bambini. Ma è stato anche il motivo per cui Lane ha deciso di trasferirsi a New York. Vedere Kale con un’altra non avrebbe dovuto ferirla, erano amici dopotutto. Ma la sofferenza con cui Lane si è trovata a convivere era così autentica e profonda da spingerla a un taglio drastico: raccattare le sue cose e chiudere il passato dietro una porta per sempre… Adesso che è tornata, anche i sentimenti sono gli stessi di sempre. Come se non se ne fosse mai andata. Le tragedie hanno un modo bizzarro di far riavvicinare le persone. E Lane non è l’unica a dover fare i conti con il passato. Perché gli anni trascorsi, forse, non sono bastati a cancellare l’amicizia con Kale…

Data di pubblicazione:

03 gennaio 2019

Genere:

Contemporary Romance

Editore:

Newton Compton Edizioni

Sinossi

Tornare a casa è molto doloroso per Lane. Il suo adorato zio Harry, infatti, è morto improvvisamente. E fare i conti con la sua scomparsa significa accettare l’idea di incontrare di nuovo qualcuno che fa parte del suo passato. Kale Hunt è stato il migliore amico di Lane sin da quando erano bambini. Ma è stato anche il motivo per cui Lane ha deciso di trasferirsi a New York. Vedere Kale con un’altra non avrebbe dovuto ferirla, erano amici dopotutto. Ma la sofferenza con cui Lane si è trovata a convivere era così autentica e profonda da spingerla a un taglio drastico: raccattare le sue cose e chiudere il passato dietro una porta per sempre… Adesso che è tornata, anche i sentimenti sono gli stessi di sempre. Come se non se ne fosse mai andata. Le tragedie hanno un modo bizzarro di far riavvicinare le persone. E Lane non è l’unica a dover fare i conti con il passato. Perché gli anni trascorsi, forse, non sono bastati a cancellare l’amicizia con Kale…

Data di pubblicazione:

03 gennaio 2019

Genere:

Contemporary Romance

Editore:

Newton Compton Edizioni

Un cattivo ragazzo come te

L.A. Casey

Directions

Share
4.5

Ho concluso il 2018 leggendo in anteprima “Un cattivo ragazzo come te” di L.A. Casey ed è stata una lettura che ha continuato nei giorni successivi a farmi riflettere. Ho dovuto metabolizzarla e sviscerarla per poter mettere nero su bianco tutti i miei pensieri.

Lane vive a New York da ben sei anni, dopo aver deciso di scappare da tutto quello che era stato il suo mondo in Inghilterra: dai suoi genitori, dai suoi fratelli iperprotettivi, da suo zio Harry, e dal suo migliore amico Kale. Quell’amico che l’ha vista nascere, che l’ha sempre protetta fin da piccola. Un ragazzo che tutti quanti hanno sempre considerato come una persona di famiglia, affibbiandogli l’etichetta di fratello maggiore per Lane.

Ma quella che sembrava un’amicizia fraterna, per Lane diventa molto di più.

Gli anni passano, diventano adolescenti, e l’amore per Kale continua a crescere, finché diventa davvero difficile non farlo più trasparire.

“Adoravo tutto di Kale, sapevo già che lo avrei sempre amato. Era il mio migliore amico, il mio “fratello” maggiore e il mio angelo custode. Era il migliore in tutto per me. Era mio.”

Purtroppo Kale respinge quel nascente sentimento, offrendole comunque una spalla nel momento del bisogno, come un angelo custode pronto a proteggerla nelle sue gradi ali.

Ma ormai tutto questo per Lane diventa difficile da sostenere. Quei sentimenti non ricambiati allo stesso modo, producono dolore e angoscia. Il suo mondo viene di nuovo ribaltato e, l’unica possibilità che le resta per tornare a respirare, è quella di scappare.

Grazie al sostegno dello zio Harry, che è sempre stato il custode dei suoi segreti, Lane vola a New York, mantenendo il contatto con suo zio, unica finestra lasciata aperta in quel passato da cui è scappata. Ma uno scherzo inaspettato, la costringe, dopo sei anni, a fare ritorno a casa e ad aprire quella scatola dei ricordi in cui non aveva più avuto il coraggio di guardare.

“La vita gioca brutti scherzi, piccola Lane. Succede sempre qualcosa di inaspettato. L’unica cosa che possiamo fare è prendere i pezzi che ci sono rimasti in mano e cercare di aggiustarli.”

Ritrovarsi a casa diventa doloroso, soprattutto nel sentire nuovamente la voce di Kale che, nonostante tutto, la continua a sostenere come ha sempre promesso.

Ma Lane non riesce più a intravedere quel luccichio nei suoi occhi color whiskey. Qualcosa dentro di Kale si è spezzato. Così Lane inizia a comprendere che forse scappare è stato solo un errore. Ma si sa che mente e cuore creano una guerra interiore, spingendoci a volte a prendere decisioni dettate solo dall’impulsività.

Mi ha piacevolmente sorpresa la scorrevolezza e l’intensità della scrittura della L.A. Casey, che è riuscita a tenermi con il fiato sospeso fino alla fine. L’autrice ci mette di fronte a temi davvero importanti, che non dobbiamo mai perdere di vista. Ci ricorda quanto può essere forte il legame con la propria famiglia, che rappresenta sempre il porto sicuro dove poter tornare. Non importa quanto tempo passi, quando le braccia di un genitore sono sempre pronte ad accogliere il ritorno di un figlio.

Ci ricorda il valore dell’amicizia, quella vera, quella che non si spezza, che vede scorrere le stagioni creando un legame difficile da recidere.

E, infine racconta l’importanza dell’amore. Un sentimento troppo forte da combattere e da tenere chiuso dentro al cuore. E sarà proprio l’amore a essere la chiave di questa storia tormentata e dolorosa.

Seppur sempre pronti a sopportarsi a vicenda, Lane e Kale arrivano ad allontanarsi e a ferirsi.

Essere “cattivi” a volte rappresenta una sorta di scudo per mettere a tacere i sentimenti e per non illudere la persona a cui teniamo.

Allontanandosi, Lane vuole preservare tutti i ricordi più belli, vuole assopire il male che ha patito, per non guardare ciò che non potrà mai appartenerle, anche se in realtà il legame che ha con Kale non potrà mai essere spezzato.

Lane ci dimostra che scappare non è la soluzione ai problemi, non aiuta a cancellare ciò che non vogliamo ricordare. Scappare per Lane ha significato lasciare domande senza risposta, aumentare i dubbi e alimentare l’assenza di quello che è sempre stato una costante nella sua vita.

Però per prendere consapevolezza di tutto ciò, ha dovuto “sbatterci addosso“.

Conti più di chiunque altro al mondo per me, e se credi di non significare più nulla soltanto perché mi sei rimasta lontana per sei anni, è meglio se ci ripensi, bimba.

Rimettere in gioco tutto. L’essere figlia, sorella e amica. Lasciare che l’amore prenda il sopravvento, invece di considerarlo come fonte di dolore. Trasformare quei sentimenti in un’ancora di salvezza per Kale, al fine di non lasciarlo andare alla deriva, e riportarlo a essere quel ragazzo ormai uomo che ha sempre amato, e che amerà per sempre.

Lane e Kale sono due personaggi da amare, fragili ma al contempo forti, che vi ricorderanno che il lieto fine ci può essere solo se lo si desidera davvero, poiché l’amore concede sempre una seconda occasione.

Mi sarebbe piaciuto avere un epilogo un po’ più lungo e corposo perché le parole finali mi hanno lasciato un po’ in sospeso, o forse, sono solamente io che non ero ancora pronta a lasciarli andare.

Un abbraccio,

Silvia

L.A. Casey

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:

(Visited 68 times, 1 visits today)
Cover Di Fuoco e d'Ambra
previous
Di fuoco e d’ambra
non amarmi never
next
Never 1 Non amarmi
Cover Di Fuoco e d'Ambra
previous
Di fuoco e d’ambra
non amarmi never
next
Never 1 Non amarmi

Aggiungi il tuo commento